Mondovisioni Genova  |  5 - 12 - 19 - 26 maggio 2020  |  ore 21

La rassegna torna al Cinema Cappuccini con quattro film selezionati dai migliori festival

per raccontare la complessità del mondo

ore 21.00 proiezione

dalle ore 19.00 aperitivo con le migliori realtà gastronomiche del territorio

ore 20.15 incontro e introduzione al film con gli ospiti

martedì 5 maggio | Bellingcat. Truth in a Post-Truth World

Regia: Hans Pool

Durata: 89'

Genere: Documentario

Luogo e anno Paesi Bassi | 2018

 

Lingua: inglese, olandese e tedesco con sottotitoli italiani

Il collettivo Bellingcat, all’avanguardia del giornalismo contemporaneo, è un gruppo di ricercatori online impegnato a svelare la verità dietro notizie e vicende da tutto il mondo, dal disastro del volo MH17, alla guerra in Siria, al misterioso avvelenamento di una spia russa nel Regno Unito. Il fondatore Eliot e la sua squadra verificano le versioni di giornali, reti e governi, utilizzando tecniche digitali e crowdsourcing per un approccio innovativo rispetto al giornalismo investigativo tradizionale. Ma nell’epoca delle fake news e dei “fatti alternativi”, con governi sempre meno affidabili e giornali tradizionali in declino, cosa rappresenta il loro successo di fronte al cambiamento delle nostre società e alle trasformazioni di politica, tecnologia e social media?

Festival: IDFA, SXSW, CPH:DOX, One World, Docs Against Gravity, DOK.fest Munich

martedì 12 maggio | Leftover Women

Regia:  Shosh Shlam e Hilla Medalia

Durata: 84'

Genere: Documentario

Luogo e anno Israele | 2019

Lingua: mandarino con sottotitoli italiani

“Donne avanzate”: così i cinesi chiamano quelle donne donne istruite e cosmopolite che, raggiunta la metà dei vent’anni, non sono ancora sposate. La politica cinese del figlio unico ha creato una situazione insostenibile per molte single, che vengono stigmatizzate e subiscono l'immensa pressione della collettività, delle famiglie che temono per la loro reputazione, e del governo impegnato a controllare il numero di abitanti. Attraverso veri e propri “mercati matrimoniali” in cui i genitori cercano partner per i figli, concorsi pubblici, agenzie di incontri e festival promossi direttamente dalle autorità, il film è un inquietante e commovente ritratto della società cinese, e di tre coraggiose protagoniste determinate a trovare l'amore alle loro condizioni.

Festival: Tribeca, HotDocs, DocAviv, Melbourne

martedì 19 maggio | Sakawa

Regia: Ben Asamoah

Durata: 81'

Genere: Documentario

Luogo e annoBelgio | 2018

Lingua: inglese e akan con sottotitoli italiani

C'è un tesoro tra i rifiuti elettronici in Ghana: i dischi rigidi dei vecchi computer conservano i dati personali dei loro precedenti proprietari, che possono facilmente venire rintracciati in rete. Ama, una giovane madre, vuole unirsi ai tanti che vivono di truffe su internet sfruttando queste informazioni, ma non sembra avere talento. One Dollar invece con i suoi falsi account social fa impazzire gli uomini: si innamorano della foto di una donna formosa e della sua voce in falsetto, e finiranno vittime delle sue spietate trappole. Sakawa svela l’inedito retroscena di queste attività criminali online, celebrando spassionatamente la resilienza e ottimismo a cui i giovani africani possono fare appello per sfuggire alla povertà.

Festival: IDFA, SXSW, CPH:DOX, DocAviv, One World, Docville (Best Belgian Documentary), DOK.fest München, Docs Against Gravity, Edinburgh (Best Documentary)

martedì 26 maggio | Midnight Traveler

Regia: Hassan Fazili

Durata: 86'

Genere: Documentario

Luogo e anno USA, Qatar, Canada, Regno Unito | 2019

 

Lingua: farsi, pashtu e inglese con sottotitoli italiani

Nel 2015, dopo la trasmissione televisiva del documentario Peace in Afghanistan, i talebani assassinarono il protagonista del film e misero una taglia sul regista Hassan Fazili. Temendo per la sua famiglia, Fazili decise di fuggire da Kabul, con la moglie e le due giovani figlie, verso il Tagikistan. Dopo 14 mesi di domande di asilo respinte, di fronte al rischio dell’espulsione verso l’Afghanistan, decisero di rimettersi in viaggio, e di iniziare a documentare con dei semplici cellulari la loro odissea attraverso Turchia, Grecia, Balcani ed Europa. Con questo straordinario e illuminante racconto in prima persona, Fazili condivide speranze, rischi e paure, ma anche l'immenso amore che ha tenuto unita la sua famiglia.

Festival: Sundance, Berlinale, True/False, Thessaloniki, CPH:DOX, Visions du Réel, HotDocs, Docaviv, Sheffield

Mondovisioni 2020 è organizzato da:

Cinema Cappuccini | LaborPace - Caritas Genova | Associazione Oblò, Marta Moretto

In collaborazione con:  DISPO | Dipartimento di Scienze PoliticheCentro Studi Medì | La Bottega Solidale | Arci Genova

Media Partner: NIENTE POPCORN

Sponsor: Coop Liguria

WEBMASTER: Marco CALDERONE

seguici su:
  • Facebook Classic
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now